Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, ACRAF S.p.A. utilizza dei cookie. ACRAF S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

L'esperto risponde

Dermatologia

Nonostante le docce quotidiane e i continui lavaggi soffro di ipersudorazione ascellare. Che cosa posso fare?

Sono molte le possibili cause all'origine dell'ipersudorazione. Quantità e qualità del sudore dipendono infatti da un mix di fattori molto diversi tra loro: la dieta, l'ambiente e il clima, la presenza di stress, l'emotività individuale, la possibile insorgenza di squilibri neurovegetativi. Anche l'assunzione di alcuni farmaci, soprattutto ormoni, e la presenza di determinate malattie possono aumentare la produzione di sudore da parte delle ghiandole sudoripare.

Non potendo in questa sede definire con esattezza la causa, il consiglio che possiamo dare è di utilizzare prodotti delicati, clinicamente testati ed efficaci a lungo. Per la risoluzione del problema ci si dovrà rivolgere al proprio dermatologo di fiducia e valutare assieme a lui quali strategie adottare.