Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, ACRAF S.p.A. utilizza dei cookie. ACRAF S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

L'esperto risponde

Ginecologia

Mi hanno diagnosticato la dermatite da contatto: sono consigliati i lavaggi frequenti?

La dermatite da contatto è una reazione infiammatoria cutanea indotta dal contatto con agenti ambientali di diversa natura. La prima misura da mettere in atto è l’allontanamento dell’agente causale

Per quanto riguarda l'igiene, va curata particolarmente, non in termini di frequenza di lavaggi, ma scegliendo accuratamente i detergenti più delicati che non contengano aromi o sostanze profumanti,  né  prodotti contenenti alcool 

Se l’unico sollievo inizialmente è rappresentato dal contatto con l’acqua, utilizzare acqua fresca pura, senza aggiunta di sostanze.