Ti informiamo che, per migliorare la tua esperienza di navigazione su questo sito, ACRAF S.p.A. utilizza dei cookie. ACRAF S.p.A. impiega cookies di terze parti che consentono, a queste ultime, di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

Articolo

Adolescenza: come cambia il mio corpo?

Una terra di mezzo tra l’infanzia e la vita adulta. Con l’adolescenza cambia tutto, il corpo, gli odori, la pelle, e anche il modo di pensare. Fondamentale in questo periodo una corretta igiene intima.

L'adolescenza è un periodo di cambiamenti che investono sia la sfera emotiva, sia quella fisica. A guidarli sono gli ormoni, i cui livelli aumentano modificando l'aspetto fisico e portando nella vita delle ragazze una novità, il ciclo mestruale, che rende necessaria una nuova consapevolezza del proprio corpo.

In questo delicato passaggio sono necessarie nuove attenzioni per il proprio corpo che consentano di rispettare sia le nuove caratteristiche di pelle e mucose, sia, nel caso dell'igiene intima, la flora batterica vaginale, prima linea di difesa naturale dell'apparato riproduttivo.

Il primo principio da imparare è che anche durante il flusso mestruale la detersione non è controindicata, ma, al contrario, deve essere accurata.

Durante tutto il ciclo è bene utilizzare un detergente dal pH leggermente acido e non aggressivo, in grado di rispettare il naturale pH delle mucose e la flora batterica amica della salute intima. In caso di bruciori o irritazioni è consigliabile l'uso di prodotti con ingredienti dalle proprietà lenitive.

Meglio evitare, se non strettamente necessarie, le lavande vaginali e alternare l'uso degli assorbenti interni con quelli esterni.